loader

Che Pasqua sarebbe senza la torta pasqualina?

Posted by Emanuele Salvato on 19-apr-2019 0.44.11

Dopo aver approfondito diversi aspetti legati alle festività pasquali, in particolare eno-gastronomici, proviamo a cimentarci nella diffusione di qualche ricetta relativa a piatti tipici della tradizione pasquale italiana. Abbiamo fatto  il giro frl mondo alla scoperta delle diverse tradizioni pasquali, per arrivare a un classico italiano come la torta pasqualina. Come potrebbe far intuire il nome stesso è un piatto tipico della Pasqua e le sue orgini sono liguri.

pasqualina

La sua ricetta era già nota nel 1400 e anche a quel tempo la torta pasqualina veniva preparata nei giorni di Pasqua in quanto considerata piatto simbolo della festività in virtù delle uova che contiene, ma anche perché allora si diceva che il guscio che la ricopriva fosse formato da 33 sfoglie, proprio come gli anni di Cristo quando morì. Oggi, la sua ricetta è stata resa più semplice e le sfoglie sono soltanto 3. Sfoglie che sono fondamentali per racchiudere il ripieno formato da bietole o spinaci e ricotta. Di solito, in Liguria, regione di cui è originaria, la torta pasqualina viene preparata la domenica e se ne avanza viene utilizzata per la gita fuori porta del Lunedì dell'Angelo.

Prima di fornire la ricetta della torta Pasqualina, bene precisare cje l'impasto della sfoglia va fatto a mano utilizzando semplicemente farina di frumento, sale, acqua e olio extravergine. Per ottenere una sfolgia corccante e allo stesso tempo friabile, bisogna sovrapporre più strati di pasta, tirati con il mattarello e unti di olio per evitare che si appiccicchino l'uno all'altro.

Ingredienti (reperibili facilmente e comodomamente su Cicalia.com)

Per l’involucro

  •  300 g di farina 00
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • acqua.

Per il ripieno

  • 1 kg di bietole o spinaci
  • 1 cipolla
  •  spicchio di aglio
  • 3 mazzi di borragine
  • prezzemolo
  • maggiorana
  • 8 uova
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 100 g  di ricotta vaccina
  • 200 g di Parmigiano Reggiano
  • 50 g di burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe.

Procedimento

  1. Per prima cosa disporre la farina a fontana sul tavolo, aggiungere una presa di sale, due cucchiai di olio e iniziare a impastare, aggiungendo di volta in volta dell’acqua, sino a ottenere un impasto morbido e liscio.
  2. Tagliare la pasta in sei panetti e lasciarli riposare per un’ora, usando l'accortezza di coprirli con un canovaccio umido. Nel frattempo pulire le bietole, tagliatele a striscioline insieme alla borragine, e farle cuocere a vapore. Strizzarle, unire una manciata abbondante di Parmigiano, del sale, qualche fogliolina di maggiorana e mescolate bene.
  3. Rosolare in una padella, per pochi minuti la cipolla sminuzzata con l’aglio e il prezzemolo. In una ciotola sbattere 3 uova, aggiungere un cucchiaio di Parmigiano, le verdure, la ricotta, la panna, la cipolla, l’aglio e il prezzemolo. Mescolare bene.
  4. Ungere di olio una teglia e ricoprirla di un pezzo di pasta steso in sfoglia sottile, lasciando che debordi. Ungerne il fondo e ripetete l’operazione con altri due pezzi di pasta. L’ultimo non spennellarlo di olio ma farcirlo con il ripieno di verdure e ricotta.
  5. Fare cinque piccoli incavi nella pasta dove mettere un pezzettino di burro e poi un uovo intero, facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Ricoprirli con del Parmigiano, sale e pepe. Stendere a questo punto le tre sfoglie rimanenti sopra il ripieno con le uova, ungendole una a una con un poco di olio e rigirando all’interno la pasta che fuoriesce.
  6. Finire spennellando di olio la superficie della pasta e punzecchiatela con i rebbi di una forchetta, per evitare che cuocendo si gonfi e si rompa.
  7. Mettere la teglia in forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa un’ora, sino a che vedrete la pasta dorarsi. Servirla tiepida.

Topics: pasqua, tradizioni, torta pasqualina

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti