loader

Chiacchiere, lattughe o bugie... sono loro le regine dei dolci di Carnevale

Posted by Emanuele Salvato on 28-feb-2019 10.22.48

Si avvicina il periodo più caldo del Carnevale che coincide con il martedì grasso. Un periodo di festa e di bagordi durante il quale, oltre alle maschere e alle feste a tema, non mancano i classici dolci di Carnevale. Sono molti: dalle frittele alle castagnole o favette, passando per le immancabili chiacchiere o lattughe o ancora frappe o bugie, forse il dolce più diffuso di questo periodo che cambia nome a seconda di dove lo si prepara. Sono il simbolo del Carnevale e non può esistere giovedì o martedì grasso senza aver assaggiato almeno una chiacchiera.

Chiacchiere-di-carnevale

Ma conosciamole un po' meglio.

Le loro origini sarebbero antichissime e affonderebbero le loro radici già al periodo dell'Antica Roma. Allora durante i Saturnali, oltre a fare festa in maniera smodata, si preparavano anche dei dolci e uno di quelli caratteristici era la frictilia, dolce a base di zucchero e uova fritto nel grasso animale. La ricetta era semplice e facile da preparare, oltre che economica e per questo la sua preparazione e il suo consumo, durante i Saturnali, erano molto diffusi un po' in tutti gli strati della popolazione ed era molto gustoso, l'ideale per fare festa.

C'è però anche un'altra storia sull'origine delle chiacchiere che rimanda direttamente alla tradizione napoletana. Sembrerebbe che una nobile di Casa Savoia, il cui nome non viene rivelato, stesse intrattenendosi in salotto con alcuni ospiti di pari classe sociale quando, improvvisamente, venne assalita dall'irrefrenabile desiderio di dolce. Fece immediatamente chiamare il cuoco di corte, Raffaele Esposito, e gli commissionò la preparazione di un dessert che si prestasse ad essere facilmente consumato fra una chiacchiera e l'altra, appunto E fu proprio lo stesso chef, in base alla richiesta, a scegliere il nome di Chiacchiere per il dolce che ideò.

Ma come si preparano le chiacchiere e quali ingredienti servono? Bene dire che tutti gli ingredienti necessari possono essere comodamente acquistai on line collegandosi a Cicalia.com, il primo supermercato on line d’Italia a consegnare in tutto lo Stivale anche i prodotti freschi grazie ai suoi mezzi refrigerati.

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00
  • 3 uova fresche intere e 1 tuorlo
  • 30 g di grappa
  • 50 g di burro
  • 70 gr di zucchero
  • la scorza grattugiata di 1 limone biologico
  • 1 bustina di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
  • olio di semi per friggere.

 

Preparazione:

  1. Disporre la farina a fontana e creare nel mezzo uno spazio in cui mettere tutti gli altri ingredienti
  2. Amalgamare il tutto e lasciar riposare l’impasto per circa 30 minuti coperto con un canovaccio. Successivamente con il matterello, su di una spianatoia infarinata, stendete l’impasto con uno spessore di circa 3 mm e ritagliate forme di rettangoli o rombi.
  3. Friggete le chiacchiere in olio bollente e quando avranno raggiunto un bel colore dorato scolateli e lasciateli raffreddare su un vassoio con carta assorbente da cucina.
  4. Una volta fredde servitele spolverizzate con lo zucchero a velo.
  5. Se volete preparare le chiacchiere in una versione più leggera, potrete evitare la frittura in padella e scegliere la cottura al forno. Una volta preparati i rettangoli praticate su ognuno due intagli centrali obliqui, adagiandoli su una leccarda rivestita con carta da forno, spruzzando qualche goccia d’acqua sulla superficie per evitare che la pasta si asciughi troppo in cottura. Cuocete in forno preriscaldato ventilato a 190° per 10 minuti, oppure in forno statico sempre a 190° per circa 7-8 minuti.

Topics: dolci carnevale, chiacchiere

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti