loader

Cioccolato, una storia che inizia molto lontano

Posted by Emanuele Salvato on 19-nov-2018 23.51.05

Il cioccolato è sinonimo di golosità, ma con il tempo si è anche scoperto che ha notevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. Nell'immaginario collettivo è stato spesso associato a qualcosa di 'proibito', da mangiare a piccole dosi perché prezioso, anche perché esagerare non fa certo bene visto che il cioccolato è un alimento molto calorico. Proviamo a conoscere meglio questo delizioso alimento.

come-si-scioglie-il-cioccolato

UN PO' DI STORIA. Il cioccolato è derivato dai semi dell'albero del cacao ed è diffuso e consumato in tutto il mondo. I primi a coltivare la pianta del cacao sono i Maya nello Yucatan, nel Chiapas e nel Guatemala, sulla costa pacifica. Per i Maya i semi del cioccolato erano talmente preziosi che venivano utilizzati come monete e il cacao aveva significati religiosi e veniva chiamato "cibo degli dei", a tal punto che il suo consumo era riservato solo ad alcune classi sociali. Come noto il primo europeo a entrare in contatto con il cacao è stato Cristoforo Colombo nel 1502 quando, nel corso del suo quarto viaggio nelle Americhe, arriva all'isola di Gunaja al largo dell'Honduras. Ma fu Hernan Cortez a introdurre il cacao in Europa nel 1519. A Cortez fu lo stesso imperatore Montezuma a donare un'intera piantagione di cacao e nel 1528 il conquistador spagnolo porta alcuni semi di caco in dono a Carlo V. Il primo carico imponente di cacao arriva a Siviglia da Veracruz nel 1585. Il cioccolato inizialmente era appezzato dagli europei come bevanda calda. Nel 600 il cacao arriva in Italia, in Toscana per merito del commerciante Francesco Antonio Carletti e nel 1606 inizia la produzione del cioccolato in Italia nelle città di Firenze, Venezia e Torino. Iniziano a perfezionarsi i metodi di lavorazione del cacao, anche con l'utilizzo di nuovi macchinari. Nel 1802 Bozzelli inventò una macchina per raffinare la pasta di cacao e miscelarla con zucchero e vaniglia. In realtà bisogna aspettare il 1820 perché il sistema fosse messo a punto, e la prima tavoletta di cioccolata di tipo commerciale fu prodotta in Inghilterra. Nel 1826, sempre a Torino, Pierre Paul Caffarel cominciò la produzione di cioccolato in grandi quantità grazie a una nuova macchina capace di produrre oltre 300 kg di cioccolato al giorno. Nel 1828 l'olandese Conrad J. van Houten brevettò un metodo per estrarre il grasso dai semi di cacao trasformandoli in cacao in polvere e burro di cacao.

Sviluppò inoltre il cosiddetto processo olandese, che consiste nel trattare il cacao con alcali per rimuoverne il gusto amaro. Questi trattamenti resero possibile il produrre il cioccolato in barrette. Il primo cioccolato in forma solida in scala più estesa rispetto a quello di Doret sembra essere stato prodotto nel 1847 da Joseph Fry. Nel 1852 a Torino Michele Prochet comincia a miscelare cacao con nocciole tritate e tostate creando la pasta Gianduia che verrà poi prodotta sotto forma di gianduiotti incartati individualmente. Nel 1879 Rudolph Lindt inventò il processo chiamato concaggio per mantenere più a lungo rimescolato il cioccolato fuso. Il cioccolato prodotto con questo metodo è il cosiddetto cioccolato fondente.

Nella produzione artigianale, considerata di maggiore qualità per il prodotto ottenuto, il cioccolato è preparato utilizzando la pasta di cacao come realizzata e imballata nei paesi d'origine. In certi casi il produttore parte addirittura dalle fave di cacao procedendo alla tostatura e alle successive fasi di lavorazione.

Nella produzione industriale il cioccolato è realizzato miscelando il burro di cacao con polvere di semi di cacao, zucchero e altri ingredienti come il latte, le mandorle, le nocciole, i pistacchi e altri aromi.

Il cioccolato è anche entrato in diverse ricette e preparazioni grazie alla sua estrema malleabilità e duttilità. Non si contano le varianti di torta al cioccolato, i budini, i biscotti...

E se il cioccolato è diffuso in tutto il mondo non poteva non essere presente nei supermercati on line dove è possibile sbizzarrirsi nella scelta fra moltissime varietà. Gli acquisti on line anche di generi alimentari consentono di risparmiare tempo senza rinunciarea a ascelta e qualità dei prodotti.

Topics: cacao, cioccolato

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti