loader

Frutta di stagione: perché preferirla?

Posted by Emanuele Salvato on 14-set-2017 8.10.19

Ciliegie e fragole a dicembre? No, grazie. Ogni stagione ha i suoi frutti e, come per la verdura, anche per la frutta è molto meglio seguire la stagionalità quando si tratta di acquistarla sui banchi dei supermercati tradizionali o in quelli virtuali ma comodi e veloci dei supermercati on line.

Oramai siamo talmente abituati a trovare frutti di tutti i tipi in qualsiasi periodo dell'anno che non ci si pone il problema di come mai un frutto che matura a primavera lo si trovi pronto da comprare in pieno inverno. Spesso lo si compra per togliersi uno sfizio, levarsi una voglia, senza pensare a quello che c'è dietro.

frutta.jpg

Se un melograno matura in autunno e una pesca in estate è perché la natura vuole che sia così e se tutti rispettassimo l'ordine naturale delle cose e ci rassegnassimo a consumare frutta di stagione avremmo benefici personali, ma renderemo un grande servizio anche all'ambiente in cui viviamo. La frutta, come noto, è un alimento che non può e non deve mancare sulle nostre tavole. Ma deve trattarsi di frutta di stagione per garantire il mantenimento di tutte le proprietà nutrizionali.

 

E' sempre meglio acquistare e consumare frutta di stagione perché solo in questo modo possiamo beneficiare al massimo del potere e del valore nutritivo di questi alimenti fondamentali per il benessere quotidiano del nostro organismo. Frutti che maturano anzitempo e che troviamo pronti da acquistare al supermercato anche se non è la loro stagione sono anche più costosi e inferiori come qualità ai frutti si stagione. Questi ultimi, contrariamente a quelli maturati fuori stagione, non crescono in serre ma all'aria aperta e, solitamente, in luoghi vicino agli esercizi dove vengono trasportati e venduti. La conseguenza di ciò è che per la coltivazione della frutta di stagione è richiesto un minor uso di pesticidi e anticrittogamici e nessun consumo energetico per il riscaldamento, se si tratta di serra calda. Non dovendo essere trasportati per lunghi tratti, i frutti di stagione generano un minor consumo di energia per il trasporto (benzina e conseguente inquinamento dell'aria).

 

Occorre inoltre controllare la provenienza dell'alimento, in quanto - molto spesso - frutta e verdura fuori stagione provengono da paesi extracomunitari in cui le regole in materia di prodotti fitosanitari sono meno rigide rispetto all'Italia.

 

Non sono da sottovalutare anche i risparmi di tipo economico che porta con sé il consumo di frutta di stagione. Considerato che richiedono meno utilizzo di accorgimenti per crescere hanno un prezzo inferiore a quelli fuori stagione e durano più a lungo, oltre che a essere più salutari e gustosi come detto.

 

Scegliere il cibo locale significa preferire i prodotti di stagione ed essere sicuri che lo siano dato che vengono coltivati proprio vicino a noi. Questa buona abitudine favorisce una maggiore varietà nel menù. Se in inverno provassimo a rinunciare alle verdure tipiche dell'estate (coltivate in serra o che arrivano da lontano), scopriremmo un mondo di nuovi sapori.

 

Alcune persone sono talmente abituate alla propria spesa standard al supermercato che non sanno più quali sono i prodotti tipici che vengono coltivati nelle vicinanze. Molti agricoltori li stanno riscoprendo e stanno dando spazio a varietà antiche e quasi dimenticate sui propri terreni.

 

Vediamo nella tabellla del sito my-personaltriner.it quali sono i frutti di stagione nel corso dell'intero anno:

 

frutta-stagione.gif

 

Topics: proprietà, frutta di stagione

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti