loader

Il tè verde, infuso dalle mille proprietà

Posted by Emanuele Salvato on 3-gen-2018 23.52.04

Fra le bevande ottenute da infusione senz'altro la più famosa è il . Dopo le abbuffate delle feste di Natale e Capodanno, il tè, al pari delle tisane cosiddette detox, ha la capacità di aiutare l'organismo a depurarsi dalle scorie dei cibi ricchi di calorie consumati in questi giorni. Ma non solo da quelle perché il tè ha numerose proprietà benefiche per il nostro organismo. In particolare, occupiamoci del tè verde. Dopo l'acqua, si tratta della seconda bevanda più consumata al mondo e ormai si trova facilmente nei supermercati tradizionali e anche nei supermercati on line.

TE-VERDE.jpg

Deriva da un arbusto originario dell'Asia sud-orientale dove viene utilizzato da oltre 5000 anni. La pianta del tè verde ha foglie verdi, lucenti e fiori bianchi e viene raccolto quando arriva a un metro e mezzo di altezza. Il trattamento successivo che subiranno le foglie del tè determinerà quale tipo di tè otterremo: tè verde, tè nero, tè bianco o tè oolong chiamato anche tè azzurro. Per quanto riguarda il tè verde, nel tempo ne sono state create molteplici varietà che differiscono in base alle condizioni di crescita locali come altitudine, clima, suolo, schermatura dal sole e modalità di raccolta e lavorazione. È la Cina la patria del tè in grado di produrne mille varietà e il 50% di queste sono tè verdi. Sono noti anche i tè verdi giapponesi e indiani.

Le foglie del tè verde dopo il raccolto vengono esposte a sole per qualche ra, poi vengono passate al vapore (100°) per circa 30 secondi. Seguono almeno 4 fasi di asciugatura che fanno evaporare una grossa percentuale di acqua contenuta nelle foglie. L'asciugatura rende le foglie mollicce e quando queste sono ben essiccate sono pronte per essere raffinate e tostate e quindi vengono inviate all'impacchettamento.

PROPRIETA' BENEFICHE DE TE' VERDE. Al tè verde vengono riconosciute da tempo proprietà benefiche e curative in particolari antiossidanti, diuretiche e antinfiammatorie. Il tè verde contiene flavanoidi, catechine, tannini, teina, teofillina, vitamine del gruppo B, minerali e aminoacidi. Queste sostanze conferiscono al tè verde proprietà toniche, diuretiche, depurative e antiossidanti. In particolare, i polifenoli svolgono un'azione antinfiammatoria e antitumorale evidenziata da numerosi studi scientifici. L'epigallocatechina-gallato, una sostanza presente nel tè verde, svolge un'azione di prevenzione contro il tumore alla pelle, al colon, al pancreas, al seno, alla prostata e al fegato. Positivi sono anche gli effetti contro il diabete di tipo 2 poiché il tè riequilibra i tassi di glucosio nel sangue. Inoltre, la teanina riduce lo stress psicofisico e la teina risulta tonica e stimolante contribuendo ad aumentare la concentrazione. La teina, contrariamente a quanto si possa pensare, viene liberata progressivamente nel corpo e ha un'azione più moderata rispetto al caffè.

Il consumo di tè viene anche suggerito nelle cure dimagranti grazie alle sue proprietà drenanti e depurative capaci di favorire l'eliminazione renale dell'acqua. Benefico è anche l'effetto contro l'invecchiamento cellulare.

Anche se ogni varietà di tè verde ha i suoi parametri ottimali di temperatura, quantità, tempo di infusione, è possibile utilizzare delle regole generali che permettano di preparare un'ottima bevanda.

 

L'INFUSIONE PERFETTA. Normalmente si porta dell'acqua a temperatura di ebollizione, quindi si fa raffreddare per circa 30-60 secondi, facendole raggiungere la temperatura ottimale di 70 °C (comunque compresa tra 60° e 80°). Non bisogna mai utilizzare l'acqua bollente (100 °C), in quanto l'alta temperatura "cuoce" le foglie e distrugge gli aromi e i componenti del tè, risultandone un gusto abbastanza amaro; per lo stesso motivo, se si utilizza un gaiwan, questo non dovrebbe essere chiuso con il suo coperchio, ma l'infusione andrebbe lasciata libera di evaporare e quindi di raffreddarsi.

  • L'acqua calda si versa nel recipiente in cui sono state deposte le foglie di tè: è preferibile non versare direttamente l'acqua sulle foglie, ma far colpire all'acqua la parete della tazza o del gaiwan (sempre per non bruciarle).
  • Le dosi tipiche di foglie da utilizzare corrispondono a circa 2-2,5 grammi per tazza da 200ml, ovvero circa un cucchiaino pieno.
  • La durata dell'infusione varia in base al tipo di tè. Normalmente non si superano i 2-3 minuti (è il tè che richiede il tempo di infusione più breve); se l'infusione è troppo lunga, ne risulta un sapore troppo amaro.
  • Si rimuovono le foglie con un filtro e la bevanda è pronta.

Topics: proprietà, tè verde

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti