loader

Oggi Gnocchi perché non di sola pasta vive l'uomo

Posted by Emanuele Salvato on 8-ago-2017 10.23.42

Non di sola pasta vive l'uomo, ma anche di una buona dose di gnocchi. Si tratta di uno primo piatto tipico della cultura gastronomica italiana le cui origini si perdono molto indietro nel tempo. Possono essere realizzati in diversi modi, anche se quelli più diffusi in Italia hanno come ingrediente principale le patate mischiate alla farina di frumento, di riso, di semola. Ne esistono di molti tipi e possono differire per ingredienti, ma anche per forma. Volendo fornire, però, una definizione di massima di gnocchi si potrebbero catalogare come piccoli pezzi di impasto, solitamente di forma tondeggiante ( ma non sempre e non necessariamente), che vengono bolliti in acqua o brodo e conditi con salse varie o semplicemente con burro.

gnocchi.jpg

UN PO' DI STORIA E CURIOSITA'. Di gnocchi si parla già in alcune testimonianze della seconda metà del '700, ma è nel 1880 che si diffondono quelli di patate, ancora oggi i più diffusi, che è possibile trovare anche nei supermercati della grande distribuzione e anchenei supermercati on line, sempre più utilizzati da chi non ha tempo da perdere in lunghe code ai market.

La storia degli gnocchi di patate in Europa non può andare che di pari passo con la storia delle patate, che arrivano anche in Italia dopo la scoperta dell'America. Gnocchi non di patate hanno fatto la loro comparsa nei banchetti rinascimentali della Lombardia e venivano impastati con mollica di pane, latte e mandorle tritate che venivano chiamati “zanzarelli”. Per conferire agli zanzarelli coori particolari venivano utilizzati ingredienti specifici come la bietola, gli spinaci, la zucca o lo zafferano. C'erano po i "malfatti" bianchi, impastati con carne di pollo tritata che diventavano arancioni se al preparato si aggiungevano le carote.

Esistono alcuni proverbi riguardo agli gnocchi che ormai sono entrati nel vocabolario popolare. Ma che origine hanno? A Roma, ad esempio, gli gnocchi rappresentano il piatto tradizionale del giovedì da qui il detto "giovedì gnocchi, venerdì pesce, sabato trippa". Il proverbio evidenzia l'importanza del giovedì come giorno quasi festivo, per celebrare il quale è necessario un piatto elaborato e gustoso che anticipa il pesce del venerdì. Restando sempre in tema di proverbi, noto è quello che fa "Ridi, ridi che mamma ha fatto li gnocchi".

 Scarica l'eBook Gratis

NON SOLO PATATE. Come abbiamo avuto modo di accennare all'inizio esistono vari tipi di gnocchi. Quelli più noti e diffusi sono preparati con le patate, ma sono piuttosto conosciuti anche quelli realizzati con un semplice impasto di acqua e farina. Vengono chiamati "gnocchi alla romana" quelli realizzati con il semolino, mentre esiste una versione di gnocchi realizzati con la farina di mais. Come spesso accade in Italia quando si tratta di cibo e prodotti tipici, anche gli gnocchi hanno caratterizzazioni di tipo regionale e locale.

 

VALORI NUTRIZIONALI E CALORIE. Dal punto di vista dei valori nutrizionali e delle calorie, gli gnocchi di patate sono un alimento a modesto contenuto di calorie, in ogni caso nettamente inferiore a quelle apportate da riso e pasta. L'apporto calorico degli gnocchi è per lo più rappresentato da carboidrati, mentre le proteine sono scarse e anche i grassi sono pressoché nulli. Gli gnocchi contengono fibre, ma non colesterolo. E questo è una particolarità molto apprezzabile. Il ferro contenuto è superiore a quello della pasta. Piuttosto scars0 l'apporto vitaminico degli gnocchi di patate: la vitamina C contenuta nella patata viene annullata in fase di cottura. Gli gnocchi conditi con poco olio extravergine e/o sugo di pomodoro sono un primo piatto che ben si adatta a qualunque regime alimentare (compresi quello per il soggetto in sovrappeso, ipercolesterolemico ed iperteso). Hanno un indice glicemico abbastanza elevato, ragion per cui, in caso di diabete mellito tipo 2 e/o ipertrigliceridemia, meglio ridurre la porzione e aumentare l'apporto di fibre con un condimento a base di ortaggi.

La porzione media di gnocchi è di circa 200g; in caso di sovrappeso, diabete o trigliceridi alti, meglio ridurre a 150g.

 Scarica l'eBook Gratis

 

Topics: pasta, gnocchi

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti