loader

Pasqua, alle origini dell'uovo di cioccolato

Posted by Emanuele Salvato on 2-apr-2019 18.04.16

L'uovo e la colomba sono i due simboli pasquali per eccellenza, divenuti ormai patrimonio dell'intera comunità cristiana come simboli di vita, di pace e di rinascita, dal cristianesimo intesa come resurrezione. Ma oggi l'uovo è diventato di cioccolato, con all'interno una sorpresa, e la colomba un dolce di pasticceria. Insomma, dal sacro al profano proviamo a capire quali sono le origini di questa prelibatezza che piace tanto ai bambini - ma non solo a loro - anche per l'aura di mistero che circonda la sorpresa nascosta al suo interno.

uova_cioccolato_pasqua_rosso

UN PO' DI STORIA. In origine l'uovo di Pasqua non era di cioccolato ma era un semplice uovo di gallina, spesso colorato e distribuito in occasione della Pasqua. Ma le origini dello scambio delle uova risalgono a ben prima del Cristianesimo con tutti i suoi significati connessi alla Pasqua. L'uovo, infatti, è da sempre considerato simbolo di vita e furono addirittura i Persiani a introdurre quest’usanza dello scambio di uova che avveniva in concomitanza con l'arrivo della Primavera. Dalla Persia l'usanza si è poi diffusa a macchia d'olio anche in Egitto e in Grecia. I primi esemplari di uova colorate e decorate si ritrovano nell'antica Cina, mentre nei paesi del Nord, come Russia e Scandinavia, l'uovo era carico di significati collegati al cosmo e alla rinascita e per questo era considerato un prodotto ricco di sacralità. Quindi, in tal senso, i significati di rinascita e di vita che si rigenera vengono recuperati anche dal cristianesimo. Nel Medioevo il dono delle uova colorate si afferma come tradizione pasquale, soprattutto nei paesi del nord come Germania e nella regione scandinava dove ancora oggi è diffuso questo dono delle uova sode colorate. Nel Medioevo l'uovo pasquale colorato e decorato divenne un vero e proprio oggetto di lusso, abbellito con metalli preziosi. Si narra che Edoardo I ne commissionò 450 esemplari proprio in occasione della Pasqua. L’attenzione al lusso e alla preziosità dei materiali rimase intatta fino al 1800, con il famoso uovo di Peter Carl Fabergé: un esemplare di platino smaltato, contenente un secondo uovo in oro e due doni.

La tradizione dell'uovo di cioccolato, oggi molto diffusa come dono di Pasqua, secondo alcune ricostruzioni risale al periodo di Luigi XIV. I primi esemplari erano pieni di cioccolato, mentre si pensa che l'uovo di cioccolato vuoto con lo spazio riservato per la sorpresa, risalga proprio al periodo in cui Fabergè creò le sue preziose uova. Ma è nel corso del '900 che la produzione delle uova di cioccolata diventa seriale e industriale e ne nasceranno di svariati tipi: al cioccolato fondente, al latte, con le nocciole e tanti altri tipi ancora. Tutti, però, si caratterizzano per la sorpresa, che non può mancare in un vero uovo di Pasqua.

Oggi l'uovo di Pasqua può essere comodamente acquistato rimanendo a casa e sfogliando le corsie virtuali di Cicalia.com, il supermercato on line con oltre 10mila prodotti in catalogo.

Topics: pasqua, uova di cioccolato

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti