loader

Pasta senza glutine, i benefici di un consumo regolare

Posted by Emanuele Salvato on 3-lug-2017 11.10.26

 

Negli ultimi tempi molti marchi alimentari hanno sviluppato linee di prodotti senza glutine. Questo da quando si è scoperto che la presenza del glutine in certi alimenti è la causa principale di una malattia nota con il nome di celiachia. La pasta, uno degli alimenti principali della dieta mediterranea, è ricca di glutine per cui chi era affetto da celiachia era costretto a rinunciarvi. Ma da quando è nata la pasta senza glutine non è più necessario sottoporsi a questo 'sacrificio'. Le persone celiache avranno quindi enormi benefici dal consumo di un alimento come la pasta senza glutine. La pasta senza glutine è quindi pensata per i celiaci, ma anche per chi intende variare la propria alimentazione con prodotti diversi dalla classica pasta di semola di grano duro o integrale. E', infatti, importante introdurre nella propria dieta cereali alternativi al grano per renderla più ricca e meno monotona. Comunque, anche se pensate di essere sogetti a questo disturbo, è sempre meglio chiedere il parere di un medico prima di rimuovere il glutine dalla dieta.

Celiachia-4.jpg

COS'E' IL GLUTINE. Ma vediamo, innanzitutto, cos'è il glutine. Il glutine è una componente proteica dei cereali presente nel frumento e in certe varietà di cereali come il farro, spelta, triticale, orzo e segale. Gli alimenti che sono prodotti con questi tipi di cereali contengono glutine: pane, pasta, pizza e biscotti e in genere tutti i prodotti da forno rappresentano un esempio di alimenti ricchi di glutine. Ma bisogna prestare attenzione anche alla lavorazione e alla cottura degli alimenti che potrebbero essere contaminati da glutine perché prodotti in ambienti dove si lavorano cereali. La normativa italiana sull'etichettatura dei prodotti alimentari per gli allergeni prevede, oltre ad altri allergeni, anche l'indicazione del glutine e degli ingredienti conenenti glutine.

COS'E' LA CELIACHIA. La celiachia si caratterizza per un quadro clinico piuttosto variabile che va dalla diarrea profusa con dimagrimento evidente, a sintomi extraintestinali, alla associazione con altre malattie autoimmuni. A differenza delle allergie al grano, che sono causate dal contatto epidermico con il glutine, la celiachia è causata esclusivamente dall'ingestione della proteina.

CELIACHIA E INTOLLERANZA: DIFFERENZE. Chi soffre di celiachia, dunque, nasce con una lesione all'intestino per cu le proteine vengono viste dal sistema immunitario come nemici e spingono l'intestino tenue ad attaccare se stesso; chi soffre di intolleranza al glutine non ha questa lesione. La differenza fra intolleranza e celiachia sta nella risposta immunitaria al glutine. Nel primo caso l'immunità innata combatte il glutine direttamente, provocando un'infiammazione a livello dell'apparato digerente e di altre parti dell'organismo. Nella celiachia, invece, il glutine è combattuto sia dall'immunutà innata sia da quella adattiva, cioè dalla parte più sofisticata del sistema immunitario. In questo modo le cellule immuntarie adattive si rivoltano contro i tessuti provocando l'atrofia dei villi intestinal associata alla celiachia. E' altamente improbabile che chi soffre di intolleranzaal glutine abbia anche una diagnosi di celiachia.

Scarica l'eBook Gratis

Prodotti che contengono glutine:

  • Pane

  • Pasta

  • Farina multiuso

  • Farina

  • Pane azzimo

  • Pan Pita

  • Cous Cous

  • Dolci

  • Muffin

  • Biscotti

  • Paste e Torte

  • Grano

  • Orzo

  • Crusca

  • Semolino

 

DIETA SENZA GLUTINE BENEFICI. I benefici di una dieta con alimenti senza glutine sono quindi evidenti per i celiaci. Si stima che nel mondo, infatti, oltre 2,5 milioni di persone soffrano di questo disturbo. Prima di sottoporsi a un regime alimentare senza glutine è quindi sempre meglio assicurarsi che questo sia necessario per la salute. La rimozione del glutine dalla dieta quotidiana recherà, ai celiaci e alle persone intolleranti al glutine, benefici e sollievo da tutti quei fastidiosi sintomi associati al consumo della proteina riducendo, quindi, i disturbi gastrointestinali. Anche la pasta, quindi, che rappresenta in origine un alimento ricco di glutine potrà essere inserita nella dieta delle persone intolleranti a questa proteina grazie allo sviluppo di diverse gamme di pasta senza glutine.

Spesso, infatti, quando si inizia una dieta senza glutine uno degli aspetti più complicati da affrontare riguarda probabilmente il reperimento di alimenti, come la pasta, privi della proteina. In commercio, senza alcun dubbio, sono più diffusi gli alimenti che contengono glutine, tuttavia, il mercato odierno presenta una scelta di prodotti indicati per celiaci più ampia rispetto a quanto accadeva in passato. Alimenti senza glutine si trovano anche facendo la spesa on line.

L’alimentazione priva di glutine, può essere costituita da alimenti che naturalmente non presentano questa proteina ed allo stesso tempo da alimenti che vengono prodotti in maniera tale da non includere il glutine all’interno di essi.

Seguire una dieta in cui non sono presenti alimenti con il glutine permette di trarre numerosi benefici per la salute. Fra questi il miglioramento dei livelli di colesterolo, una migliore condizione dell'apparato digerente e un aumento dei livelli di energia. Ma quando si sceglie di iniziare una dieta prova di glutine ci si autoimpone di fare a meno di una varietà di alimenti notoriamente malsani come i fritti la cui panatura, nella maggior parte dei casi, contiene glutine.

Scarica l'eBook Gratis

 

Topics: barilla, pasta senza glutine

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti