loader

Pesche sciroppate, ricetta estiva golosa e rinfrescante

Posted by Emanuele Salvato on 4-giu-2019 20.33.39

L'estate è sinonimo di tante cose: mare, vacanze, sole, ma l'estate è anche la stagione in cui i possono gustare prelibati e successi frutti come le pesche, senza dubbio fra i frutti più amati e consumati nel periodo estivo. Consumati al naturale, perché sono dolci e succose, ma che possono anche arricchire in maniera decisa alcuni piatti e possono essere trasformate in prelibatezze uniche.

Le pesche sono una preziosa fonte di vitamina A e C, ma anche di antiossidanti e sali minerali molto importanti per il buon funzionamento del nostro organismo, si pensi al potassio. Esistono molte varietà di pesche che variano per il colore della polpa, la buccia, il gusto... Ma una caratteristica molto importante della pesca è la sua versatilità in cucina che, come detto, la rende un frutto molto utilizzato anche in diversi piatti e preparazioni.

Vediamone una particolarmente indicata per l’estate.

pesche-sciroppate

Sciroppare le pesche è, ad esempio, un ottimo modo di utilizzarle. Si tratta di una classica conserva estiva che può essere preparata in modo abbastanza semplice a casa e con pochi ingredienti. Per realizzarle servono pesche mature e, possibilmente, biologiche, zucchero di canna, limone. Sono ottime da consumare come dessert, a merenda ma anche a colazione: fresche e dolci al punto giusto, ideali per il periodo estivo. Tutti gli ingredienti sono comodamente acquistabili su Cicalia.com

Pesche sciroppate (tempo di preparazione 15 minuti, cottura 60 minuti, difficoltà bassa)

Ingredienti:

Preparazione:

  1. Per prima cosa è necessario sterilizzare i barattoli e i loro coperchi portandoli a ebollizione in acqua bollente e lasciando sobbollire per 10 minuti. Lasciare raffreddare i barattoli nell'acqua e una volta pronti asciugarli con un panno pulito. Sempre consigliabile scegliere barattoli che possano entrare nelle pentole a disposizione.
  2. Passare successivamente a lare e pulire le pesche eliminando i noccioli e tagliandole in quattro spicchi. Immergerle per poco tempo in una ciotola d'acqua acidulata con il succo di un limone per fare in modo che non si anneriscano e disporle su di un vassoio.
  3. Scaldare l'acqua necessaria alla preparazione dello sciroppo in una pentola e aggiungere zucchero, mescolare e portare a ebollizione. Lasciare sobbollire per 10 minuti e versare le pesche nello sciroppo e cuocerle per altri 10 minuti a fuoco basso.
  4. Spegnere la fiamma e raccogliere le pesche dalla pentola con un mescolo forato e lasciarle sgocciolare. Mettere le pesche nei barattoli di vetro sterilizzati in precedenza e già asciutti.
  5. Rimettere lo sciroppo sul fuoco per alcuni minuti e mescolare con un cucchiaio di legno fino a farlo addensare. versare lo sciroppo nei barattoli con le pesche e chiuderli con il loro coperchio.
  6. Sterilizzare i barattoli in una pentola con acqua bollente per 20 minuti e lasciare raffreddare completamente acqua e barattoli prima di estrarli dalla pentola. Asciugarli e riporli in dispensa.

L'ideale è consumare le pesche sciroppate dopo che sono state lasciate riposare per almeno 15 giorni, ma nulla vieta di consumarle anche subito. I barattoli di pesche sciroppate possono essere conservati al buio in cantina o in dispensa per almeno 6 mesi. Per meglio orientarsi è consigliabile etichettare i barattoli con la data di preparazione.

Topics: pesche, pesche sciroppate

Benvenuto su Cicalia.com 

il tuo Supermercato Online!


Approfondisci gli articoli sul nostro blog e quando sei pronto fai la spesa online. Inserisci i prodotti nel carrello e scegli dove vuoi riceverli: a tutto il resto pensiamo noi :-)


Perchè Cicalia:

  • È veloce (24/48 ore in tutta Italia);
  • Consegna con mezzi refrigerati;
  • Ordini quando vuoi, senza code!

Iscriviti alla nostra newsletter

Articoli recenti

Categorie e Argomenti

vedi tutti